logo
Per le sue notti serene
Pipì a letto:
Fra tante risposte, quella che cercavi

Domande frequenti

No, capita a molti bambini per ragioni diverse: nella maggior parte dei casi non c'è motivo di preoccuparsi.
Il bambino non ha né problemi di apprendimento, né di comportamento: semplicemente, non lo fa apposta. È una cosa che capita.
Le buone notizie sono due: la cura c'è, e funziona! Si chiama tempo. Crescendo il bambino capirà come controllarsi, ma per il momento ha bisogno di tutto il sostegno che saprete dargli per gestire emotivamente la situazione.Le mutandine DryNites® sono pensate proprio per alleviare la sensazione di disagio e il pediatra può prescrivere cure per un breve periodo.
I bambini hanno bisogno di rassicurazioni. E niente come una tranquilla routine ha il potere di rasserenarli: creare quindi un rituale fisso per la nanna può rivelarsi molto efficace.
L'acqua ha un potere rilassante e aiuta a scaricare la tensione. Fare il bagno prima di andare a dormire può essere anche un modo per giocare e chiacchierare un po’ della giornata appena trascorsa.
Invoglialo a bere durante la giornata: apprenderà sane abitudini urinarie e capirà come controllarsi. Se il bambino si è dissetato adeguatamente nel corso della giornata, la sera sentirà meno il bisogno di bere, potrete quindi provare a limitare i liquidi nelle ore precedenti alla nanna.
Un bambino che fa spesso la pipì a letto può vivere il momento della nanna con tensione. Fargli le coccole, piccoli massaggi e tenerezze possono aiutarlo ad andare a dormire più rilassato
Per distrarre il vostro bambino dall'idea della pipì a letto non c'è niente di meglio di una favola prima di andare a dormire. Specialmente quelle in cui il protagonista evolve e impara con fatica qualcosa di nuovo. Che sia breve o lunga, l'importante è leggere una storia!
Cantare, anche insieme, aiuta il vostro bambino a distrarsi dal pensiero di avere "una prova da superare": scegliere la canzone, cantarla (intonati o no) aiuta e crea un momento di complicità tra genitori e bambino.
Andare in bagno un'ultima volta prima della nanna aiuta a prevenire eventuali incidenti ed è anche utile a rassicurare il bambino che sa di aver fatto il possibile per avere una notte asciutta.
È meglio evitare le bevande gassate o a base di caffeina prima di andare a letto. Sarebbe anche meglio limitare l'acqua in prossimità della nanna. L’importante, però è assicurarsi che il bambino beva a sufficienza durante la giornata (la razione giornaliera raccomandata è di 7-8 tazze) anche quando è a scuola.
No, è meglio pensare positivo e focalizzare la sua attenzione su tutti i piaceri dell'andare a dormire e cercare di condividere un momento particolare ridendo, parlando e rilassandosi insieme.
Drynites® aiuta il vostro bambino a passare una notte asciutta, a non aver paura di andare a letto e a godersi un sonno riposante. E’ utilissimo per rassicurarlo in caso di una notte fuori casa.